Menu Chef.Affari.To Blog / Forum / Argomenti

Acciughe al verde, la sostanza e l'odore contro la forma

Di Webmaster, - agg.
Piatto bianco ghiaccio, al centro un pezzo di carne, o un raviolone gigante, circondato da una sottile spirale di condimento. Il piatto - italiano e non - tipico del terzo millennio privilegia la forma sulla sostanza, anziche' offrire una sinergia tra le due. La presentazione domina, lo chef e il suo cliente cucinano in base a programmi televisivi in cui non ci sono e non ci possono essere ne' sapori ne' odori, e se perdi quelli cosa ti resta, del cibo che prepari o che mangi?

Solo l'aspetto.

Per trovare cibo che abbia odore e sapore bisogna uscire dai ristoranti alla moda e entrare nelle case della "gente comune": tua mamma, la zia, il vicino vedovo da vent'anni che da cinque anni ha deciso di imparare a cucinare come faceva sua moglie. Se entri nella loro cucina, se apri il loro frigorifero o il loro forno, troverai quel che manca nelle cucine dei ristoranti che vedi in tivu': odori che ti assalgono il naso e restano li' a lungo, sapori che - se vieni invitato ad assaggiare il piatto preferito del padrone di casa - si affezionano alla tua lingua e alla tua mente, e ti tornano in mente anche dopo anni. Bella differenza, rispetto ai piatti di Oliver Ramsey, o di Ferran Battura, o dello chef del ristorante in centro che ha lavorato "coi migliori chef de mondo", come dice il suo curriculum, ma i cui piatti fannno come quella famosa acqua minerale, che "passa e va", e non lascia traccia ne' memoria.

Che differenza, le acciughe al verde!
Le mangi a cena, e dopo un bicchiere - neppure piccolo - di limoncello, ancora ti resta il sapore in bocca.

Per cui, cara/caro che condividi casa e letto col cuoco/a casereccio di cui sopra, abbi pazienza: quell'odore di acciughe al verde che gira in casa, e che esce dalla sua bocca, non e' cosi' male: e' l'odore della vita stessa, che non e' asettica, inodore e insapore.



Acciughe, prezzemolo, uno spicchio d'aglio, peperoncino piccante (facoltativo), olio di oliva, un cucchiaio di aceto (facoltativo), mollica di pane.


Data: 23/05/2015 alle 23:15
©2005, 2019 Chef.Affari.To. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.


Discussioni su quest'argomento nel forum

Titolo Messaggi Iniziato da Ultimo post
RE: Acciughe al verde, la sostanza e l'odore contro la forma,

Inizia nuova discussione

Tutti i campi sono obbligatori. L'indirizzo email non verra' mostrato sul sito.






Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Due per sei uguale...
Questa domanda viene posta per verificare che tu sia un utente umano.