Il blog di Chef.Affari.To

Il cibo-spazzatura e' migliorato, in Inghilterra

Pubblicato il 19/09/2021 da Claudio

In passato gli italiani in vacanza in Inghilterra preparavano minuziosamente il loro itinerario in modo da non essere mai lontani da un ristorante italiano, perché non si fidavano del "popolo dei cinque pasti" (e' un detto risalente al ventennio fascista) e delle sue abitudini alimentari: il ketchup sulla pasta era il minimo che potesse capitare, ma erano i piatti locali a preoccupare i nostri...

Continua la lettura

Ristoratori: quanto costano le prenotazioni non rispettate?

Pubblicato il 11/09/2021 da Claudio

La scorsa settimana i media britannici (tra cui BBC e Guardian) hanno pubblicato articoli sulle prenotazioni non rispettate nei ristoranti, e sul costo che queste prenotazioni hanno. Entrambe le fonti citano una ricerca dell'azienda Zonal, il cui risultato e' preoccupante per chi si occupa di ristorazione: una prenotazione su sette non viene rispettata, quindi il 14% dei clienti che ha prenotato...

Continua la lettura

Abbinamenti strani: sogliola al limone e Guiness

Pubblicato il 23/07/2021 da Claudio

Ce l’hanno menata per secoli sul fatto che con il pesce va bevuto solo il vino bianco, poi finalmente - verso la fine del secondo millennio - qualcuno ha detto che forse, sembra, pare, anche il vino rosso potrebbe accompagnarsi bene al pesce. Oggi facciamo un passo avanti: parliamo della birra Guinness, la famosa delizia irlandese, accompagnata da una sogliola al limone. O viceversa: quando...

Continua la lettura

Bagna cauda che non lo era: Randall & Aubin, Londra

Pubblicato il 11/07/2021 da Claudio

Tra poche ore l'Italia giocherà contro l'Inghilterra nella finale dei campionati europei maschili di calcio, evento che complica la vita agli anglofili e fa uscire da cantine e soffitte gli anglofobi. Come se non bastasse, oggi, al ristorante Randall & Aubin di Londra, ho assistito ad un insulto gastronomico contro...

Continua la lettura

Londra: mancano i camerieri, ristorante con una stella Michelin chiude per pranzo

Pubblicato il 24/06/2021 da Redazione

Un ristorante londinese - con una stella Michelin - rimarrà chiuso durante l'ora di pranzo per far riposare i dipendenti. Si tratta di Pied à Terre, nell'elegante e costoso quartiere di Fitzrovia. Il titolare, David Moore, ha dichiarato che se facesse sgobbare di più il personale a sua disposizione, entro due settimane si ritroverebbe a dover chiudere definitivamente il ristorante. Come mai...

Continua la lettura

Ristoratori che non trovano personale: una modesta proposta

Pubblicato il 13/06/2021 da Redazione

L'Italia è un Paese meraviglioso. Unico. Eccezionale. Ma noi ci associamo a quel noto detto: l'Italia e' un Paese straordinario, pero' vorremmo tanto che fosse un Paese normale. Da noi neppure le leggi fondamentali dell'economia funzionano in modo normale: c’è da stupirsi che in Italia non sia ancora stata trovata una scappatoia per la legge di gravitazione universale! Oggi Pippo Civati...

Continua la lettura

Il prezzo delle ostriche: qualità ad una cifra ragionevole?

Pubblicato il 04/06/2021 da Claudio

Nel 2017 questo sito pubblico' l'articolo Perché le ostriche costano così tanto in Sardegna? (sottotitolo: Costerebbero meno in Svizzera), in cui veniva evidenziato un prezzo elevato (tre euro per ciascuna ostrica) a fronte di un sapore buono ma non speciale, o particolare, o irresistibile, o comunque capace di giustificare il prezzo di 36 euro per una dozzina di ostriche in un ristorante in...

Continua la lettura

Zucca di vermicelli coreani con cavoli cinesi

Pubblicato il 14/03/2021 da Claudio

Preparare del cibo da' una soddisfazione speciale, quando quel cibo lo hai coltivato personalmente nel tuo orto. È il caso di alcune piantine di cavolo cinese (pak choi) che ho piantato lo scorso novembre e che ho raccolto pochi giorni fa (ne ho parlato in questo articolo nel blog Il Mio...

Continua la lettura

Nuove fobie: quelli che non sopportano l'odore del pollo cotto all'aperto

Pubblicato il 04/02/2021 da Claudio

Negli ultimi anni ho lavorato per un'azienda informatica inglese, ed era un bel gruppo di ragazzi e ragazze. Uno di loro, che per rispetto della sua privacy chiamerò Legolas, aveva una peculiare idiosincrasia, soprattutto per qualcuno che vive e lavora nel Regno Unito, dove si pranza raramente in mense aziendali: per ogni vegetariano o vegano o cultore della salute ci sono almeno due colleghi...

Continua la lettura

Birre artigianali taiwanesi: Taiwan Head Brewers

Pubblicato il 31/12/2020 da Claudio

Il 2020 non e' stato un anno molto generoso, in fatto di buone notizie, per cui bisogna rallegrarsi anche delle piccole cose. Una delle quali e' stata scoprire che a Taiwan non c’è solo la Taiwan Beer, birra prodotta dal Monopolio di Stato, cosa che mi e' stata ripetuta per un tre lustri. Durante una...

Continua la lettura